Op de juiste manier je nagels vijlen doe je zo!

Ecco come limare le unghie nel modo giusto

Yoana Gaydova

Mettere in forma le unghie sembra un lavoro semplice. Tuttavia, ci sono ancora errori comuni che impediscono di avere unghie in forma ottimale. Ecco come limare le unghie nel modo giusto, per ottenere i migliori risultati.

Perché è necessario limare le unghie?

Le unghie crescono in media da 2 a 3 mm al mese. Così, in men che non si dica, avrete la possibilità di avere unghie belle e lunghe. Poi bisogna solo provvedere alla loro corretta manutenzione. Soprattutto, è necessario prendersi cura delle piastre ungueali. Le placche ungueali sono composte da tre strati. Lo strato superiore è lo strato corneo. Questa è la più vulnerabile alle influenze esterne. Quando si asciuga, lo strato superiore si stacca: questo fenomeno è noto anche come "splitting nails". Il secondo strato è quello cheratinico che assorbe tutti i nutrienti e trattiene l'umidità e i grassi. Il terzo strato è lo strato di attacco attaccato alla pelle ai lati della lamina ungueale. È importante tenere le piastre ungueali per lo più chiuse, per evitare di dare spazio a sporco e aria. Una volta che queste si attaccano alle unghie, è più probabile che si verifichino spaccature e crepe e quindi unghie fragili. La tosatura è sconsigliata, perché apre le placche ungueali e questo non è il caso: la tosatura è la causa principale della rottura delle unghie. Pertanto, per avere unghie forti e sane, è molto meglio limare le unghie. Ma come si fa a farlo nel modo giusto?

Ecco come si limano le unghie

.

- Utilizzate sempre per le vostre unghie una lima dalla consistenza fine. In questo modo si sigillano saldamente le tre piastre ungueali, evitando che si spacchino. Un file grossolano provoca un aggancio più rapido.

- Limate sempre le unghie in un solo senso ed evitate di fare il movimento a sega, da sinistra a destra, per mantenere chiuse le lamine ungueali. La Lima per unghie in vetro di Herome ha una speciale struttura in vetro che consente di limare solo dal lato verso il centro dell'unghia. Quindi non su e giù.

- Posizionare la lima con un angolo di 45 gradi sotto l'unghia. Questo è il luogo perfetto per seguire la forma naturale dell'unghia e ottenere le unghie nella forma desiderata. Se limate un po' di più i lati, vi avvicinerete a una forma rotonda. Chi archivia più in alto cerca la forma quadrata.

- Non limate mai troppo i lati, dove l'unghia si unisce alla pelle. Se questo strato diventa troppo sottile, l'unghia si strappa più facilmente.

- Limare le unghie almeno due volte alla settimana per sigillare correttamente le tre lamine ungueali e per evitare che lo sporco si accumuli nello strato superiore.

- Per un look naturale dell'unghia, utilizzare sempre la forma della cuticola come esempio. È ovale, quadrata o a punta? Allora limate anche la parte superiore dell'unghia con questa forma.

Dopo la limatura: cura extra per le unghie

Suggerimento: le unghie fragili non traggono beneficio solo da una limatura regolare. Se hanno davvero bisogno di una spinta, si consiglia di utilizzare un indurente per unghie . La cheratina aggiunta migliorerà la condizione delle unghie. Per il tocco finale, terminare con un colore della collezione Take Away Nail Colour di Herome. Et voilà! Le vostre mani possono essere viste!

.

Lascia un commento

Tieni presente che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.