Het verschil tussen Gelnagels en Acrylnagels

La differenza tra unghie in gel e unghie in acrilico

Yoana Gaydova

SuInstagramePinterestvisiti regolarmente il le foto più belle di donne con bellissime unghie lunghe in gel o unghie acriliche. Queste unghie sono splendidamente dipinte e puoi vedere le creazioni più creative. Potresti chiederti se queste unghie sono vere o finte? Non tutti hanno molta fortuna con le proprie unghie. Una soluzione a questo problema sono le unghie in gel o le unghie in acrilico, ma qual è esattamente la differenza tra unghie in gel e unghie acriliche? Quali sono i suoi svantaggi? E come ti prendi cura delle tue unghie dopo aver rimosso le unghie finte? Risponderemo a tutte queste domande per te!

Chiodi in acrilico

Le unghie acriliche sono la forma più comune di unghie artificiali. Quando si applica un'unghia acrilica, il salone utilizza polvere e liquido acrilici. Innanzitutto, un'unghia finta di plastica viene incollata sull'unghia e poi viene realizzata una pallina con polvere acrilica e liquido. Questa pallina viene applicata su tutta l'unghia con un pennello. Lo strato acrilico poi si indurisce, rendendo le unghie più spesse e l'unghia finta in plastica non più visibile. Se ti fai fare le unghie in un salone professionale, non vedrai alcuna differenza tra un'unghia acrilica e un'unghia vera.

Le unghie acriliche spesso sembrano molto belle e sono ideali per la nail art. Tuttavia, ci sono alcuni svantaggi associati a questi chiodi.

Svantaggi delle unghie acriliche

Il più piccolo impatto può causare la rottura dell'unghia artificiale. Ciò danneggia anche l'unghia naturale, poiché l'unghia acrilica è incollata al letto ungueale. È stato anche scoperto che le unghie artificiali sono un terreno fertile per i batteri. I microrganismi si insediano tra il piccolo spazio dell’unghia finta e dell’unghia naturale. Questo non può essere visto ad occhio nudo e quindi impossibile da mantenere veramente pulito. Fai attenzione anche se hai la pelle sensibile, perché può facilmente verificarsi una reazione allergica durante l'applicazione della polvere acrilica e del liquido.

Unghie in gel

La differenza più grande tra le unghie in gel e quelle acriliche è che vengono utilizzate sostanze diverse, il che significa che l'applicazione delle unghie artificiali richiede un po' più tempo rispetto alle unghie acriliche. Con unghie in gel una lampada UV viene utilizzata per asciugare i diversi strati. Questi strati vengono applicati con polimero o resina. Per rimuovere le unghie in gel devi tornare in salone: ​​non farlo a casa! Le unghie in gel devono essere rimosse professionalmente mediante limatura o impregnazione con prodotti chimici. Ciò causa spesso danni da lievi a gravi all’unghia naturale. Il danno rende l’unghia più sottile, più fragile e più vulnerabile alle influenze esterne.

Le differenze più grandi

In breve, le maggiori differenze tra unghie acriliche e unghie in gel sono:

  • I prodotti chimici utilizzati
  • Il metodo di essiccazione
  • La flessibilità/fragilità delle unghie artificiali
  • L'aspetto dell'unghia (le unghie in gel brillano di più rispetto all'acrilico)

E che dire dello smalto semipermanente?

Poi abbiamo lo smalto gel. La differenza tra uno smalto semipermanente e uno smalto per unghie è piuttosto grande. Lo smalto gel viene indurito con una lampada UV mentre lo smalto stesso si asciuga. Non rimuovere lo smalto gel da solo. Ciò può danneggiare seriamente l'unghia. Dopo aver usato lo smalto semipermanente, le tue unghie sono spesso fragili, vulnerabili e danneggiate. Questo tipo di smalto priva le unghie naturali dell'ossigeno. Pertanto, prenditi sempre una pausa tra un utilizzo e l'altro dello smalto gel e nel frattempo prenditi cura extra delle tue unghie.

Riparare le unghie dopo unghie artificiali o smalto gel

Herome non sconsiglia l'uso di smalto acrilico o gel, ma sostiene la salute delle unghie. È quindi molto importante fare delle pause regolari affinché le unghie possano riprendersi. Con la giusta alimentazione e cura, le unghie possono riprendersi rapidamente. Herome ha sviluppato un set appositamente per questo scopo: ilNailSet Essenzialeper unghie molto danneggiate. In soli 3 passaggi le tue unghie saranno di nuovo belle e sane.

 

Passaggio 1. Nutrisci le unghie

L'olio nutriente per unghie di Herome contiene un complesso vitaminico unico e oli essenziali per ripristinare l'equilibrio naturale delle tue unghie. Applicare una goccia su ciascuna unghia per 7 giorni. Massaggia questo olio con le dita. Porta con te anche le cuticole, poiché anch'esse svolgono un ruolo importante per la salute delle unghie.

Passaggio 2. Rafforza le tue unghie

Le tue unghie sono sottili e spesso sensibili dopo aver rimosso le unghie artificiali. Ecco perché consigliamo sempre di rinforzare le unghie con un indurente per unghie dopo aver terminato il trattamento di 7 giorni olio .

Passaggio 3. Cura delle cuticole

Le cuticole spesso si strappano o vengono spinte troppo indietro, il che può danneggiarle. Quindi dai alle tue cuticole un amore extra con la Wonderpen. Tratta le tue unghie con questo ed entro 7 giorni le tue cuticole saranno curate e di nuovo libere dalle ferite.

Vedi anche il nostro blog sul recupero delle unghie dopo unghie artificiali.

Suggerimenti e consigli per unghie bellissime

Vuoi unghie bellissime ma non vuoi più rovinarle? È molto facile prendersi cura delle proprie unghie e renderle belle.Cerchi ispirazione? Allora dai un'occhiata anche ainostri consigli per realizzare una nail art facile e altre divertenti idee per smalti.

Consiglio personale?

Puoi anche farci una domanda tramite uno dei nostri canali di social media come InstagramFacebook .Siamo felici di fornirti una consulenza personale!

Lascia un commento

Tieni presente che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.